ỌBÀ

ỌBÀ è la passione che acceca, la devozione sconfinata, la fedeltà all’Essere amato. E’ un fiume turbolento che taglia la Nigeria, come l’amore che taglia il cuore.

Moglie più vecchia di Ṣàngó, ỌBÀ è la sintesi della donna matura che si vede respinta da qualcun altro.

E’ cacciatrice e guerriera instancabile. Utilizza l’arco, la freccia, la spada. Non si umilia, non si abbatte, ma vuole ripararsi.

ỌBÀ governa le acque agitate di fiumi, le cascate, le inondazioni, le passioni.
ỌBÀ si trova nella gelosia, nella furia femminile, nel dolore di un amore perduto.

Il fiume ỌBÀ oggi attraversa Ọ̀yọ́.
Abbondante, rumoroso, pericoloso. Fornisce acqua e minacce a chi non sa nuotare nelle sue acque del mistero.

ỌBÀ è la Signora del lato sinistro del corpo. E’ incompresa, enigmatica.
Matura, è la Signora che partecipa alla società segreta delle donne.
E’ la madre degli Àbíkú.

Il suo culto è originario della città yoruba città di Elẹkò, ma si diffuse in tutto il mondo. Dove c’è la passione, c’è Ọbà.
Dove c’è la donna sofferente, Ọbà  andrà a proteggerla.
Ọbà ṣiré! (Festeggiamo Ọbà!).

Fonte: Serie “ORIXA – CASA DE OXUMARE”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.