ÒṢÙMÀRÈ, IL TRASFORMATORE

La divinità incantata che colora il cielo in arcobaleno. Colui che fa della pioggia, il rinnovamento. Il serpente che si estende all’orizzonte, mostrando le infinite possibilità.

Ṣàpọnà prese Savalu e espugnò Boku. Per questo, molti sacerdoti di Dan di quelle terre fon, si rifugiarono nella città yoruba di Ọyọ. Lì, Dan diventa Òṣùmàrè. Da quel momento, il serprente si incanta, si trasforma, si rinnova portando con se la ricchezza della sua cultura.

Òṣùmàrè  è il tracciato di colori che dipinge il firmamento piovoso, riempiendo di giubilo e sorpresa tutti coloro che lo vedono. Abbaglia, incanta, porta speranza. Òṣùmàrè rinnova, movimenta, risveglia per il nuovo.

Òṣùmàrè unisce il cielo e la terra in un unico arco. Il pitone reale che è padre e madre, che è Dio e meraviglia. Il “Gbèsèn” (“Il principio vitale cultuato”).

Il serpente che affascina, che si chiude in un circolo e mostra l’eterno. Il serpente che indica il cammino e attrae seguaci, mostrò a Tàlábí il suo proposito e lui fondò la casa di Òṣùmàrè dall’altro lato dell’Atlantico. Il serpente che si estende nel cielo, si espande anche sulla Terra. Òṣùmàrè trova il suo regno anche a  Bahia.

Salve nostro Re! Ahò! (Re!). Ahògbógbóyi! ( “Salutiamo il Grandioso Re della Terra”)

Fonte: Serie “ORIXAS – CASA DE OXUMARE”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.